News

venerdì 12 febbraio 2016   [ Sicurezza ]

BANDO ISI INAIL

SOGGETTI BENEFICIARI:

Sono ammesse a contributo tutte le imprese, anche individuali, con sede sul territorio nazionale.


INVESTIMENTI AMMISSIBILI:
Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:
1. Progetti d'investimento volti ALLA RIDUZIONE O ELIMINAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO
2. Progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

CONTRIBUTO:

L'agevolazione è costituita da un contributo a fondo perduto pari al 65% dei costi ammissibili sostenuti per la realizzazione del progetto fino ad un massimo di 130.000 Euro.

Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000 euro, sarà possibile richiedere un anticipo del 50% dell'importo del contributo.

ESEMPI DI INVESTIMENTI AMMISSIBILI:
- Ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro;
- Rottamazione e sostituzione o adeguamento di macchinari messi in servizio anteriormente al 21/09/1996;
- Installazione e/o sostituzione di macchinari, dispositivi e/o attrezzature;
- Installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici, antincendio, di aspirazione e ventilazione;
- Rimozione e smaltimento delle coperture in cemento-amianto;
- Interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio quali: esposizione ad agenti biologici, sostanze pericolose, agenti chimici, cancerogeni e mutageni, agenti fisici, movimentazione manuale dei carichi, movimenti ripetuti;
- Adozione di un sistema di responsabilità sociale;
- Adozione di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL): certificato OHSAS 18001, modello ex D.Lgs 231/01, certificato SA 8000, etc.
I fondi vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell'investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito, esempio gestiti dal Fondo di garanzia delle Pmi e da Ismea.

APERTURA 1 MARZO 2016

Le domande possono essere presentate dalle ore 10 del 1°marzo 2016 alle ore 17 del 30 settembre 2016 esclusivamente online.

Rimaniano a disposizione per eventuali informazioni.



Stampa



Newsletter

Desideri essere informato sui nostri corsi di formazione, eventi e news? Iscriviti alla newsletter!
Privacy e Termini di Utilizzo

Tra i nostri clienti